Juan Rulfo

Fotografo scrittore o scrittore fotografo? Proprio non so e non voglio decidermi. A me interessano entrambi i linguaggi, e non ho mai considerato una cosa più importante dell’altra.

rulf1

Non so se così deve averla pensata anche Juan Rulfo, ma certamente è stato scrittore e fotografo. Rulfo è considerato uno dei personaggi più rilevanti della storia culturale del Messico. Lungo tutta la sua carriera, Juan Nepomuceno Carlos Pérez Rulfo Vizcaíno, conosciuto come Juan Rulfo ha mostrato di seguire una linea che rendeva coerente la sua ricerca tanto come scrittore che come fotografo.

Come fotografo il mondo presentato da Rulfo  si concentra sul mondo rurale messicano, laddove per lui risiede la realtà perché per lui la gente di città “vive impantanata nell’ombra, resa più scura dal fumo […]” Invece Rulfo trova nei suoi scritti e nelle sue foto nel paesaggio e nella vita quotidiana di campagna l’essenza del popolo Messicano.

Il suo lavoro di fotografo si colloca tra paesaggio e  ritrattistica antropologica, estendendo visualmente quanto ha realizzato come scrittore.

“Andai fuori per trovare l’aria; ma il caldo mi opprimeva e non mi lasciava.

E non c’era aria; solo la notte intorpidita e silente, riscaldata dalla canicola di agosto.

Non c’era aria. Dovetti aspirare la stessa aria che usciva dalla mia bocca, fermandola con le mani prima di partire. La sentivo andare e venire, ma sempre meno; fino a diventare così sottile che uscì attraverso le mie dita per fuggire via per  sempre. Voglio dire: per sempre.

Ricordo di aver visto qualcosa di simile a nuvole spumeggianti vorticando sopra la mia testa e poi affogandomi con quella schiuma mi persi nella sua nuvolosità. Fu l’ultima cosa che vidi. ” – Da Pedro Paramo

Ho citato un passo dell’opera Pedro Paramo, proprio per il ritratto che assume la natura umana in un’atmosfera mitica che fonde la vita rurale con il macabro. I suoi testi proiettavano vita che il popolo Messicano ha vissuto davvero, in particolare quelli ambientati a Jalisco dove mito e realtà si mescolano. E del resto Rulfo nacque ad Apulco nello stato di Jalisco.

Tutti gli scritti e le fotografie di Rulfo sono pesantemente influenzate dall’ esperienza dei suoi viaggi in tutto il Paese. Quella vita di viaggiatore, i momenti storici che attraversarono la sua vita gli permisero di generare un criterio ed una cultura molto peculiari  e certamente non comune a uomini della sua epoca, in tale contesto. Quei viaggi  gli permisero di assorbire molta conoscenza sulle società tradizionali messicane.

Come scrittore restano due libri: Pedro Páramo e Llano en Llamas. Si, avete capito bene, a Juan Rulfo bastarono due libri per diventare uno degli autori maggiormente consacrati della letteratura in lingua Spagnola.

Rulfo, attaverso quei due libri ma anche attraverso la superba qualità delle sue foto antropologiche che combaciano al punto con la sua ricerca letteraria, da poter illustrare l’opera di scrittore, ci mostra un autore di una forza espressiva assoluta. Può essere senza dubbio considerato un autore universale, che può essere letto con piacere da chi è nato e vive in altre società nel mondo. E’ il Messico della sierra e della montagna quello rappresentato, forse il Messico più genuino.

Purtroppo non si trovano molte fotografie su internet della sua opera come fotografo. Almeno non quante meriterebbe tale autore. Cliccate qui per trovare un suo libro

Sullo stesso libro, la rivista di fotografia Messicana Cuartoscuro ha dedicato un’interessante recensione, che invitiamo a leggere. E’ in Spagnolo, ma credo abbastanza comprensibile. Cliccate qui

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...