Diario Italiano: giorno 15

Pure io me la vado a cercare. O forse no. E’ bastato fotografare fuori dal finestrino dello 01 per ricevere una minaccia di morte. Proprio così. Il fatto è successo oggi pomeriggio, ad Ostia. Nel barrio di Ostia, tanto per chiarire. Tra Piazza Gasparri e il Porto.

Faccio un paio di scatti. Voglio fotografare i palazzoni. Quella zona rientra in tutto e per tutto nella descrizione di barrio. Anche se qui ci troviamo in Italia. E quindi, fotografo. Come sono abituato a fare. Subito dopo, mi sento dire da un biondo seduto di fianco:

E che è successo?

Che c’è stato un crimine? Hanno ucciso qualcuno?

Mi guarda fisso. Gelido. Io non arretro minimamente, anche se mi appare subito chiaro che il tipo non abbia gradito il mio fotografare il suo quartiere. Ma capirete, io fotografo nei barrios Messicani. Dopo quella battuta e dopo avermi fissato si alza per scendere alla sua fermata. Mentre aspetta che il bus si fermi, mi fissa ancora. Io anche lo fisso. Lui abbassa lo sguardo. Poi scende dall’autobus.

Anche questo è barrio.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...