Inferno e Paradiso

Sono reduce dalla spedizione fotografica a Oaxaca. 9 giorni intensi, vibranti, estremi. 9 giorni in cui mi sono recato in diversi pueblitos attorno a Oaxaca e nella stessa capitale dell’omonimo stato. Sono tornato a lavorare per una ONG, ho coperto i vari eventi, le tradizionali calendas a Oaxaca, ho fatto fotografia di strada, ritratti, puro fotogiornalismo.

Ho conosciuto nuovi luoghi, esplorato lo sconosciuto, assaggiato nuovi cibi, conosciuto nuove persone, creato contatti e stretto accordi. Ho scritto tanto, fotografato di piú, ho camminato tantissimo, fino ad essere esausto. Ho coltivato, ancora una volta, il mio spirito per l’avventura, grazie alla fotografia. Ho cercato nuove sfide, e credo di averle vinte. Ho fotografato in maniera diversa, a tratti perfino inedita, ho permesso alla follia di entrare maggiormente nel mio raccontare per immagini. Ho incontrato l’Inferno e il Paradiso, conosciuto angeli e demoni.

C’é uno slogan che rimbalzava in cittá: Porque Oaxaca lo tiene todo. Ed é vero, vi posso assicurare che é dannatamente vero. Sto rivivendo, attraverso la lavorazione e selezione delle immagini, tutte le emozioni e i contrasti vissuti in questi giorni. Mi auguro che questo mio lavoro possa trasmettere, a chi lo vedrá, almeno una piccolissima parte di quel che ho vissuto io.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.