13


Oggi, 13 Settembre. Giornata strana. Da paragonare alle montagne russe. Alti e bassi personali e professionali. Per farvi un esempio, un libro che mi é arrivato oggi: quel world street photography a cui ho contribuito da vari anni. Ci sta la mia selezione sul contest che ho promosso, la mia lettura critica, ma toh si son dimenticati la mia foto! Non importa, ma a questo punto non posso piú continuare con loro. R poi la vita ti ricompensa immediatamente: un cliente mi pagherá per la pubblicazione su una rivista americana stampata. Molto meglio cosí perché se dovessi mettere a confronto la partecipazione gratuita e onerosa del mio impegno come curatore, e foto mie comprate per una rivista, sceglierei sempre la seconda.

Peró c’é molto di piú in questa giornata. É di oggi, ‘sto strano 13 Settembre, che a in public, la casa della street photography hanno litigato. Potete leggere l’accaduto qui:

https://www.thephoblographer.com/2018/09/13/is-this-end-of-in-public-questioning-what-street-photography-really-is/

Ma parlando sempre a titolo personale, sapete cosa? Non me ne frega nulla!

Eh, giá, perché questa é una notizia che fará il giro del (piccolo) mondo degli street photographers, eppure mi rendo conto che, anche leggendo il contenuto del post del phoblographer, queste appaiono ormai ai miei occhi come noiose beghe di condominio. Un sentire mio, pér caritá, ma tant’é… é che ormai il vincolo di genere non lo sento piú un fatto mio, e che ormai credo siamo arrivati alla fritta con tutte ‘ste collettive, che ormai fan chiacchierare di piú per il gossip che per la fotografia. E non lo dico assolutamente con l’intento di mancare di rispetto a Nick o Blake che stimo entrambi. Non lo dico neanche per in public, a cui per caritá ci sono affezionato, per aver studiato soprattutto agli inizi anche su quel sito.

La mia é una constatazione del mio sentirmi distante da certi giochini, probabilmente anche molto mediatici. Piuttosto quel che mi interessa é la fotografia. E mi interessano discorsi sulla fotografia che siano leggermente piú alti della solita domanda truzza “cos’é la street photography”…

Oggi, 13 Settembre, il gruppo dei ritratti cresce ancora. Cresce grazie a bravissimi fotografi coinvolti. Ma anche perché profondamente diverso dal kindergarden che ci sarebbe stato a lanciare l’ennesimo, inutile gruppo de street

Oggi, 13 settembre, m’andava di scrivere questo.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.